Guida alla posa erba sintetica Faidate

Guida passo passo su come posare l'erba sintetica per principianti

La posa di un prato sintetico può sembrare una sfida, ma con le giuste informazioni e attenzione ai dettagli, anche i principianti possono affrontarla con successo. Ecco una guida di base per aiutarti nella posa del prato sintetico:

Quali strumenti ti servono per la posa del tuo prato sintetico?

Questi sono gli strumenti necessari per l’installazione del prato sintetico:
– Metro
– Cutter
– Guanti di sicurezza
– Chiodi o Picchetti
– Erbicida
– Banda autoadesiva
– Pala
– Spazzola a setole dure o Rastrello
– Rullo Compressore
– Colla per Erba Artificiale

Come prendere le giuste misure per un minor spreco.

Misura accuratamente l’area in cui desideri posare il prato sintetico. Rimuovi eventuali erbacce, detriti o erba esistente dalla superficie. Assicurati che il terreno sia livellato e ben drenato.

Come misurare al meglio area.
– Dividi il giardini e terrazzi in piccole Aree.
– Misura Lati (A e B) per ogni Area
– Calcola Area per ogni superficie ricavata (AxB)
– Somma tutte le Aree ricavate, il totale sarà la metratura che dovrai acquistare.

Consigliamo di acquista con una abbondanza del 10% per e controllare i margini di errore

Scegli Tipologia di prato sintetico

Esistono varie tipologie di prato sintetico disponibile nel mercato equeste si possono distinguere per la tipologia di utilizzo, per altezza filamenti di erba e colori.

Al di là delle scelte estetiche del prato sintetico che vede altezza che va da 10mm fino a 60 mm  o colori di prato.
La principale differenzazione sta nelle tipologie di utilizzo.
Distinguiamo:

– Prati sintetici per giardini 
– Prati Sintetici per Campi sportivi
– Prati Sintetici Decorativi
– Prati per aree pubbliche
– Prato sintetico per animali

Come tagliare e unificare un tappeto di prato sintetico

Taglio e adattamento del prato sintetico: Srotola il rotolo di prato sintetico sulla superficie preparata. Assicurati che il prato sia allineato correttamente rispetto all’area e lascia un margine extra sui bordi. Utilizza un cutter affilato per tagliare il prato sintetico alle dimensioni desiderate, facendo attenzione a non danneggiare le fibre.

Prima di procedere con la stesura del prato sintetico, dovrai eliminare la bandella (residuo di lavorazione, se presente, su di un lato). Successivamente, taglia ed elimina la plastica in eccesso tra i due pezzi di tappeto, in modo tale da far coincidere le due cuciture, Cosi renderai le giunture invisibili.

Per unificare due tappeti di prato sintetico è possibile farlo in due modi. Il primo prevede l’uso di un
nastro biadesivo. Applica il nastro sotto i bordi dei due tappeti da unire e pressa leggermente per unire i due pezzi. Il secondo modo prevede l’uso della colla bicomponente. Applica la colla sulla banda e facendo attenzione che le fibre non si attaccano, posiziona i bordi del tappeto sulla fascia e pressa leggermente per incollare e unire i due pezzi di tappeto

Ricorda di utilizzare lo stesso orientamento dei tappeti

Fissaggio del tappeto

Fissa il prato sintetico al terreno utilizzando chiodi da giardino o graffette. Assicurati di fissare il prato sintetico lungo i bordi e ad intervalli regolari all’interno dell’area. Evita di fissare eccessivamente il prato per evitare danni alle fibre.

Tutto questo viene fatto Per evitare che il manto erboso si sposti o si alzi con il tempo, fissa il tappeto con gli appositi picchetti, specialmente sui giunti e sul perimetro, circa ad un metro di distanza l’uno dall’altro.

 

Un Prato sintetico sempre in splendida forma

Utilizza una spazzola rigida per spazzolare il prato sintetico in modo da far sollevare le fibre e renderlo più naturale nell’aspetto. Assicurati di spazzolare in direzioni diverse per distribuire uniformemente le fibre.

Cerchi un posatore nella tua zona?

Se hai bisogno di un apporto professionale per posare il tuo prato, contattaci e risolveremo il tuo problema.